UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

La Scuola

Seminari

Campagne di scavo

Ricerca scientifica

Multimedia

Campus Life

Home > NESIOTIKA > Campagne di scavo > 2014 > Monte Prama (Cabras, OR)
Stampa il contenuto

Monte Prama (Cabras, OR)

Base di statua del tipo pugilatore Cavalupo

 

 

 

 











Tra il 5 maggio 2014 ed il 31 marzo 2015 si è sviluppata la ricerca archeologica di Monte Prama con i fondi della Regione Sardegna (LR 7/2007 sulla ricerca di base), curata dalla Soprintendenza archeologia della Sardegna, con Alessandro Usai e Emina Usai, dall’Università di Cagliari con Gaetano Ranieri, dall’Università di Sassari, con Raimondo Zucca, Paolo Bernardini e Pier Giorgio Spanu, dal Consorzio UNO, con gli studenti della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, dalla Casa Circondariale di Oristano, dal Comune di Cabras.

La ricerca ha messo in luce un nuovo lembo della necropoli con tombe a pozzetto di inumati individuali riportabili, in base alle ceramiche rinvenute in due sepolture e a tre datazioni al C14 calibrate, tra la prima metà del IX secolo e il 740 a.C. circa.

Sovrapposta parzialmente sulle tombe e sulla possibile strada funeraria occidentale si è individuata la vasta discarica di sculture in calcare e in arenaria, comprendenti betili, modelli di nuraghe e statue.

I dati complessivi delle ricerche tra il 1974 e il 2015 danno il totale di 93 sculture così suddivise:

Produzione in calcare miocenico:
Sculture antropomorfe: 39, di cui 5 pugilatori tipo Cavalupo, 18 pugilatori, 8 arcieri e 7 guerriero ad elmo cornuto e 1 guerriero ad elmo con pennacchio.
Modelli di nuraghe: 33, di cui 19 monotorre, 6 polilobati e 7 quadrilobati.
Betili: 4.
Cippo con le corna: 1.


Produzione in arenaria (eolianite):
Modelli di nuraghe: 1 quadrilobato; 1 monotorre.
Betili: 14 .
Cippo di guerriero: 1.

 I risultati della ricerca sono in corso di stampa nel volume "Mont'e Prama - I. Ricerche 2014", Carlo Delfino Editore, Sassari 2015, redatto dagli studenti della Scuola di Specializzazione con i loro tutor e manager didattico, dagli archeologi della Soprintendenza e dai docenti delle Università di Sassari e di Cagliari.

 

 

CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail