UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

La Scuola

Seminari

Campagne di scavo

Ricerca scientifica

Multimedia

Campus Life

Home > NESIOTIKA > Seminari > Anno 2011/2012 > La tombe punique d'Hermaea. Un nouveau document d'architecture funéraire.
Stampa il contenuto

La tombe punique d'Hermaea. Un nouveau document d'architecture funéraire.

14 Novembre 2011 - Prof. Mounir Fantar

Il curriculum in Archeologia Subacquea e dei Paesaggi Costieri della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici ha accolto, per il mese di Novembre, prestigiosi docenti che terranno al Chiostro del Carmine importanti seminari di livello internazionale.

Si è partiti lunedì 14 Novembre con il Professor Mounir Fantar, dell'Institut National du Patrimoine di Tunisi, introdotto dal professor Piero Bartoloni cattedratico di Archeologia Fenicio Punica dell'Ateneo sassarese.

Il Professor Fantar, responsabile dell'archeologia del Capo Bon, è condirettore dello scavo tunisino-italiano di Nabeul (Neapolis), che ha portato l' anno scorso i giovani archeologi tunisini e del curriculum di archeologia subacquea di Oristano a scoprire il porto sommerso della Neapolis Africana.

Il seminario mattutino del Professor Fantar era intitolato: La tombe punique d'Hermaea. Un nouveau document d'architecture funéraire.

Nel pomeriggio, introdotto dal Prof. Pier Giorgio Spanu, docente di Archeologia cristiana e medievale nell'Ateneo sassarese, il Prof. Fantar ha presentato la straordinaria scoperta della sinagoga tardo antica, del V secolo d.C. di Clupea (Kelibia), arricchita da mosaici con il candelabro a sette bracci.

 

CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail