UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

La Scuola

Seminari

Campagne di scavo

Ricerca scientifica

Multimedia

Campus Life

Home > NESIOTIKA > Seminari > Anno 2012/2013 > Il grande insediamento arginato di Fondo Paviani (Verona)
Stampa il contenuto

Il grande insediamento arginato di Fondo Paviani (Verona)

20 febbraio 2013 - Prof. Michele Cupitò (Università di Padova)

Gli studenti del curriculum di archeologia subacquea hanno seguito, per l'insegemento di Museologia tenuto dalla Prof.ssa Depalmas, le attività seminariali esterne a Sassari presso il Dipartimento di Storia, Scienze dell'uomo e della formazione con il Prof. Michele Cupitò (Dipartimento di Beni Culturali - Università di Padova) per il seminario dal titolo "Il grande insediamento arginato di Fondo Paviani (Verona)".

Il grande insediamento arginato di Fondo Paviani (Verona) rappresenta uno dei contesti abitativi più importanti per comprendere la traiettoria storica seguita dalla Pianura Padana nella tarda età del bronzo. Il sito, infatti, impiantato alla metà circa del XIV sec. a.C., fu il seat of power della c.d. polity della Valli Grandi Veronesi e lo snodo attivo di un sistema di relazioni che connetteva la “civiltà delle terramare”, da un lato con l’area alpina e l’Europa - bacini di provenienza del rame e dell’ambra -, dall’altro con l’Egeo, finendo, in questo senso, per assumere il ruolo di principale terminal dei traffici micenei nell’alto Adriatico. L’abitato, inoltre, sopravvisse alla crisi che, nel corso del XII sec. a.C., portò le terramare al collasso e rappresentò quindi il ponte verso il “fenomeno Frattesina”.

Il seminario ha l’obiettivo di presentare criticamente i risultati del primo quinquennio di indagini sistematiche condotte nel sito nell’ambito del “Progetto Fondo Paviani”, diretto dal Prof. Giovanni Leonardi e dal Dott. Michele Cupitò dal Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova.

 

Ultime Notizie

M'AMA - Avis 90 anni nel sociale M'AMA - Avis 90 anni nel sociale
26 aprile 2017 - L’AVIS Giovani Provinciale di Oristano, in collaborazione con il Consorzio UNO, ha organizzato per giovedì 27 aprile, alle ore 18.00 presso il Chiostro del Carmine

20/04/2017 Nesiotikà: dal 15 al 19 maggio un seminario di topografia, rilievo e gestione del dato archelogico

28/03/2017 Nesiotikà: ciclo di seminari "Economia e Società nella Grecia Antica" con la partecipazione del Dott. Oliver Pilz dell'Università di Mainz e della Prof.ssa Daniela Marchiandi dell'Università di Torino

27/03/2017 Nesiotikà: seminario "Il paesaggio nelle grandi opere rinascimentali: Piero della Francesca e Leonardo da Vinci" a cura della Prof.ssa Olivia Nesci (Università di Urbino) e della dott.ssa Rosetta Borchia

13/03/2017 Nesiotikà: seminari "La cronología de la expansión colonial fenicia. Una perspectiva desde el Mediterráneo Oriental" a cura del Prof. Nunez e "Gli Etruschi in Sardegna" a cura della Dott.ssa Salis

09/03/2017 Nesiotikà: seminario "Verso un'agenda dell'archeologia pubblica. Responsabilità sociale e libertà della ricerca per lo sviluppo sostenibile di un patrimonio di tutti" con i Proff. Giuliano Volpe dell'Università di Foggia e Marco Valenti dell'Università di Siena

08/03/2017 Nesiotikà: seminario "Tra le opposte sponde: Sardegna ed Etruria nella prima età del Ferro" a cura del Prof. Matteo Milletti dell'Università di Siena

07/03/2017 Nesiotikà: seminari degli archeologi minorchini Antoni Ferrer e Montserrat Anglada

 

CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail