UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

La Scuola

Seminari

Campagne di scavo

Ricerca scientifica

Multimedia

Campus Life

Home > NESIOTIKA > Seminari > Anno 2013/2014 > Paleoecologia e Paleoeconomia dell'Eneolitico sardo
Stampa il contenuto

Paleoecologia e Paleoeconomia dell'Eneolitico sardo

28 febbraio 2014 - Prof. Federico Di Rita e Prof.ssa Alessandra Celant

NESIOTIKA

NES_Misc_pollen_colorizedCUT

28 febbraio 2014 - Nell'ambito degli insegnamenti di Preistoria e Protostoria I e di Metodologia della ricerca archeologica con i Professori Maria Grazia Melis e Marco Milanese si è tenuto un seminario dal titolo "Paleoecologia e Paleoeconomia dell'Eneolitico sardo"; ad introdurre i lavori con il seminario "Potenzialità e prospettive delle ricerche archeobotaniche" la Prof.ssa Alessandra Celant. Le ricerche archeobotaniche costituiscono un insieme di indagini dirette a conoscere, attraverso lo studio dei resti vegetali conservati nei depositi naturali e antropici (legni, semi, frutti, foglie, polline, alghe, fitoliti e fibre), le piante esistenti nelle diverse epoche del passato, il loro significato paleoecologico e bioclimatico, l’uso che di esse ha fatto l’uomo dal punto di vista alimentare, tecnologico, simbolico, economico e medicinale.


Il Prof. Federico Di Rita ha tenuto un seminario dal titolo "Palinologia e paleoambienti costieri del Mediterrraneo centrale", trattando delle aree costiere del Mediterraneo centrale che rappresentano da migliaia di anni importanti crocevia per gli scambi commerciali e culturali tra le popolazioni umane e nello stesso tempo presentano una notevole instabilità ecologica, in relazione a cambiamenti climatici e processi geomorfologici. I record pollinici costieri offrono una grande opportunità per studiare la storia del paesaggio mediterraneo, da millenni segnata da profonde interazioni tra clima, ambiente e uomo.

 


Ultime Notizie

M'AMA - Avis 90 anni nel sociale M'AMA - Avis 90 anni nel sociale
26 aprile 2017 - L’AVIS Giovani Provinciale di Oristano, in collaborazione con il Consorzio UNO, ha organizzato per giovedì 27 aprile, alle ore 18.00 presso il Chiostro del Carmine

20/04/2017 Nesiotikà: dal 15 al 19 maggio un seminario di topografia, rilievo e gestione del dato archelogico

28/03/2017 Nesiotikà: ciclo di seminari "Economia e Società nella Grecia Antica" con la partecipazione del Dott. Oliver Pilz dell'Università di Mainz e della Prof.ssa Daniela Marchiandi dell'Università di Torino

27/03/2017 Nesiotikà: seminario "Il paesaggio nelle grandi opere rinascimentali: Piero della Francesca e Leonardo da Vinci" a cura della Prof.ssa Olivia Nesci (Università di Urbino) e della dott.ssa Rosetta Borchia

13/03/2017 Nesiotikà: seminari "La cronología de la expansión colonial fenicia. Una perspectiva desde el Mediterráneo Oriental" a cura del Prof. Nunez e "Gli Etruschi in Sardegna" a cura della Dott.ssa Salis

09/03/2017 Nesiotikà: seminario "Verso un'agenda dell'archeologia pubblica. Responsabilità sociale e libertà della ricerca per lo sviluppo sostenibile di un patrimonio di tutti" con i Proff. Giuliano Volpe dell'Università di Foggia e Marco Valenti dell'Università di Siena

08/03/2017 Nesiotikà: seminario "Tra le opposte sponde: Sardegna ed Etruria nella prima età del Ferro" a cura del Prof. Matteo Milletti dell'Università di Siena

07/03/2017 Nesiotikà: seminari degli archeologi minorchini Antoni Ferrer e Montserrat Anglada

 

CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail