UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

La Scuola

Seminari

Campagne di scavo

Ricerca scientifica

Multimedia

Campus Life

Home > NESIOTIKA > Seminari > Anno 2015/2016 > I bronzi fenici
Stampa il contenuto

I bronzi fenici

13 aprile 2016 - Prof. Paolo Bernardini - Università di Sassari, Prof. Javier Jimenez Avila - Consorcio Ciudad Monumental Histórica-Artística y Arqueológica de Merida - Spagna

NESIOTIKA

jj avila 280

Mercoledì 13 e giovedì 14 aprile - Si sono tenuti, nell'ambito dell'insegnamento di Archeologia fenicio-punica per il curriculum di Archeologia orientale, due seminari su "I Bronzi fenici", presentati dal Prof. Paolo Bernardini e dal Prof. Javier Jimenez Avila, direttore del Consorcio Ciudad Monumental Histórica-Artística y Arqueológica de Merida (Spagna).
L’attività seminariale si è mossa con un approccio essenzialmente archeologico ed è stata attenta all’analisi delle fonti antiche e alle tematiche storiche più ampie che coinvolgono le principali tipologie bronzistiche: l’espansione coloniale, la tecnologia, il ruolo dell’artigiano nella società fenicia, senza dimenticare una riflessione sulla storia della ricerca. La ricerca sui bronzi Fenici affronta le stesse difficoltà di identificazione e di analisi e gli stessi problemi che caratterizzano nel suo complesso la produzione fenicia ed orientalizzante del Mediterraneo antico. Tuttavia, a differenza di altri aspetti dell'artigianato fenicio, I bronzi non sono stati fino ad oggi interessati da uno studio organico, a più voci, che tentasse di fornire una visione quanto più possibile esaustiva dei vari aspetti della ricerca e delle problematiche complesse che questa classe di manufatti presenta.
L’edizione del volume “Phoenician Bronzes in Mediterranean”, curato da Javier Jímenez  Ávila per i tipi della Real Academia di Madrid (2015), colma finalmente una grave lacuna: l’opera collettiva, che contiene 20 importanti contributi sui vari aspetti  e l’articolata produzione della bronzistica fenicia, costituisce un fondamentale contributo alla conoscenza della bronzistica fenicia nell’area mediterranea.

 


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail