UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti


Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Sassari
Home > Notizie e Rassegna stampa > 2012 > Dal 25 Maggio al 22 Giugno Itaca è al Chiostro del Carmine
Stampa il contenuto

Dal 25 Maggio al 22 Giugno Itaca è al Chiostro del Carmine

Foto news Itaca (300x199)

21 maggio 2012

Nella splendida cornice del Chiostro del Carmine, a Oristano, il 25 Maggio si inaugura Itaca, una mostra di arte contemporanea internazionale con artisti che lavorano in performance, videoarte, mixed media, installazioni, pittura e scultura, che comunicano attraverso i new media. Testimonial d'eccezione Marina Abramovic con il suo Manifesto d'Artista.

Il Consorzio UNO e il Comune di Oristano con B&BArt Museo di arte contemporanea Italia-Colombia promuovono, insieme a prestigiose istituzioni nazionali e internazionali, una mostra che traccia un percorso sul viaggio attraverso espressioni artistiche contemporanee.

L’ispirazione nasce da Itaca di Kostantin Kavafis. Il poeta greco, nella sua lirica, parla del viaggio immaginario e reale di chi è nella propria strada.

Il percorso della mostra è un viaggio verso Itaca con Jaime Arango Correa e le sedie erotiche, Ermenegildo Atzori e Itaca, Angelo Grassi e il design della borsa e della sedia, Pedro Romero Malevini e il suo movimento Amante del fin de tarde, Mei Ziqian e l’installazione del “fare”, Diamante Murru e il mutante tecnologico , Sandra Miranda Pattin con la performance “pavimento nomade”, Gianluca Nicoletti e i videosollevamenti, Bianca Laura Petretto e il videoarte Ulisse, Gigi Rigamonti e Cross and story, i Sartori e la maschera neutra, Marcello Tassara e il videoarte fluxos. Tredici artisti con 25 opere esposte al piano terra e al primo piano dell’antico Chiostro del Carmine con un allestimento che guarda al recupero e all’integrazione ambientale dell’opera d’arte.

Artisti che vengono da diverse parti del modo e viaggiano, si spostano tra i continenti per attraversare le proprie strade e ognuno si sofferma a guardare, a creare, a comunicare…ognuno indugia negli empori fenici, senza fretta.

Una mostra in progress dove il viaggio è l’esperienza di chi partecipa al progetto e di chi, anche distrattamente, si è trovato a passare in una delle vie che portano alla propria Itaca.

Itaca è una mostra che, con la regia di Bianca Laura Petretto, prevede, a seguito di un corso sulle tecniche di allestimento museale, il coinvolgimento di venti nostri studenti anche in fase progettuale, di curatela e di allestimento.

I corsisti hanno sperimentato l’esperienza operativa e tecnica del montaggio e della curatela di una mostra contemporanea a carattere collettivo e internazionale, avvicinandosi con entusiasmo e passione a una disciplina vicina alla quotidianità.

La mostra Itaca potrà essere visitata dal 28 Maggio al 22 Giugno negli orari di apertura dell’Università.

Partecipano alla mostra: Fabbrica di Angelo Grassi (Emilia Romagna) e il Museo internazionale delle Maschere Amleto e Donato Sartori (Abano Veneto) con il direttore Paola Pizzi.

L’evento si svolge nell’ambito del Projecto invisible 9 Italia Brasile con il direttore Elza Ajzenberg, Universidade de São Paulo - Escola de Comunicações e Artes (ECA-USP), Apoio Pró-Reitoria de Cultura e Extensão Universitária – USP; Pró-Reitoria de Pós-Graduação – USP; Depto. de Comunicações e Artes – ECA USP; Programa de Pós-Graduação Interunidades em Estética e História da Arte (Disciplina Estética e Rupturas) Centro Mario Schenberg – ECA USP - Museu Brasileiro de Esculturas – MuBE.

Bianca Laura Petretto
Giornalista, Curatrice di mostre contemporanee, Delegato per le attività artistiche del CIE - (Italia settentrionale-Centrale), direttore artistico del museo internazionale di arte contemporanea B&BART Collinas-Bogotà, esperto di arte moderna e orientale, editore Ainas, Cagliari.
Altri incarichi, consulenze e collaborazioni:
Giornalista (cultura) quotidiano regionale «Nuova Sardegna» Oristano
Direttore artistico dell’International Center for Studies in Anthropology of Art diCagliari
Perito del Tribunale di Cagliari e della Camera di Commercio per l’arte moderna e le arti orientali
Direttore editoriale delle riviste bimestrali «Prae», «Aínas», «Infosalute»
Direttore editoriale della collana «Letture parallele», «Anàmnesis», «Esperienze»
Direttore editoriale e artistico di Aisthesis Editore, Milano


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958
Centralino: tel. 0783 778005, fax 0783 778006 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail