UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > 2016 > UNOrienta 2016: 7000 studenti, 102 incontri, 90 istituti, 18 open days, 6 saloni
Stampa il contenuto

UNOrienta 2016: 7000 studenti, 102 incontri, 90 istituti, 18 open days, 6 saloni

unorientagrande

21 maggio 2015

Il 14 maggio si è conclusa la prima fase delle attività di orientamento del Progetto UNOrienta che il Consorzio UNO propone agli studenti delle scuole superiori della Sardegna che si affacciano alla scelta universitaria.

Quest'anno il progetto è partito in largo anticipo rispetto ai tempi consueti, con una novità: UNO4Science, un insieme di eventi di divulgazione scientifica a favore di insegnanti, giovani, bambini, famiglie e anziani. L'obiettivo è duplice: sollecitare l'interesse e il livello di consapevolezza scientifica sollecitando nuova cultura e nuove pratiche nella vita quotidiana e aumentare presso la comunità studentesca l'attrattività delle carriere scientifiche. La prima proposta ha visto la luce il 25 settembre 2015, quando, in contemporanea con oltre 280 città europee, si è tenuta per la prima volta a Oristano la Notte Europea dei Ricercatori. La seconda è stata realizzata con il corso di aggiornamento rivolto agli insegnanti di Scenze delle scuole superiori della Sardegna, con la prospettiva di potenziare il dialogo Scuola-Università, già consolidato. Il corso, intitolato "OGM: dalla teoria al laboratorio", ha visto protagonisti un gruppo di 22 insegnanti, provenienti da quasi tutti gli Istituti Superiori di Oristano, oltre a quelli di Ales, San Gavino M.le e Teulada. Ai partecipanti è stata proposta sia la formazione teorica che pratico-applicativa in laboratorio. Abbiamo incontrato anche gli studenti più piccoli: sono stati infatti ospiti del Centro laboratori per due giornate i ragazzi della IIB dell'Istituto "Leonardo Alagon" di Oristano, che si sono avvicinati al mondo degli enzimi, batteri e funghi. Si sono cimentati come piccoli scienziati anche i bambini della Scuola Primaria “Madre Teresa Quaranta” di Oristano, che, alcuni a soli 7 anni, già sanno come si produce il latte ada lta digeribilità e, divertendosi con il coloratissimo estratto di cavolo rosso, si sono avvicinati ai concetti di acidità e basicità.

Il viaggio di UNOrienta si è rivolto poi ai suoi destinatari principali, gli studenti. Il tour ha preso avvio da Oristano, a dicembre, con il Salone dell'Orientamento organizzato dall'Associazione degli Industriali e ha proseguito con gli incontri rivolti alle scuole dell'intero territorio regionale. Sono stati coinvolti tutti gli istituti superiori di Oristano, a cui sono state dedicate le prime settimane di febbraio, e nei mesi successivi sono stati visitati tanti istituti di Cagliari, Sassari, Elmas, Quartu S.Elena, Pirri, Ghilarza, Guspini, Villacidro, Thiesi, Macomer, Sorgono, Terralba, Ales, Mogoro, Sanluri, Villamar, Nuoro, Bosa, Isili, Senorbì, Carbonia, Iglesias, Monserrato, S. Antioco, Alghero, Tonara, Aritzo, S.Gavino, Pula, Gavoi, Assemini, Capoterra, Seui, Ozieri, Siniscola, Jerzu,Tortolì.

Sono stati oltre 7000 i ragazzi ai quali sono stati presentati, ad opera di docenti, manager didattici, tutor esperti, i Corsi di Laurea attivi a Oristano con una descrizione delle discipline, delle competenze in uscita e degli sbocchi occupazionali. Un approfondimento è stato dedicato a fornire una serie informazioni sul funzionamento dell'attuale sistema universitario, dai criteri di accesso alle agevolazioni previste dal diritto allo studio, fino alle opportunità pratico-applicative e di mobilità studentesca. Uno spazio è stato riservato anche alla presentazione della residenza universitaria Campus UNO e della Community UNO, a testimonianza della partecipazione attiva degli studenti universitari oristanesi che, oltre allo studio, condividono interessi e vivaci opportunità di aggregazione e svago. Durante ogni incontro è stata rivolta, inoltre, una particolare attenzione al valore dell'istruzione, con un forte messaggio di motivazione allo studio e alla formazione di qualità.

A coloro che hanno manifestato interesse specifico verso i corsi presenti a Oristano e che hanno desiderato saperne di più sono state proposte attività ulteriori (invio di materiale informativo, partecipazione alle lezioni, frequenza ai seminari, incontri individuali). Per le scuole che ne hanno fatto richiesta sono stati organizzati gli open days che oltre all'incontro di orientamento, hanno previsto esercitazioni di laboratorio e tavoli tematici: tutto a sostegno di una scelta che sia per lo studente ragionata e consapevole. In tantissimi hanno scelto di cogliere questa opportunità. Ricordiamo fra tutti Sara, Francesca e Andrea dell'Istituto "Deledda" di Cagliari che all'alba di una mattina di aprile hanno preso il treno per Oristano per partecipare puntuali alla lezione di Metodologie Farmacologiche, assieme agli studenti del III anno del Corso di laurea in Biotecnologie Industriali.

Altri appuntamenti di notevole interesse sono state le Giornate dell'Orientamento organizzate dall'Università di Cagliari e dall'Università di Sassari, il Salone OrientaStudenti a Seui, organizzato su iniziativa del Liceo "F.lli Bissiri" del centro ogliastrino, del Comune e delle Università di Cagliari e Sassari, il Salone OrientaSardegna organizzato dall'Associazione Aster di Palermo e la prima edizione di Orienta Giovani ad Arborea, iniziativa promossa dall'Unione dei Comuni del Terralbese.

I ragazzi devono poter scegliere la propria professione futura anche a partire da un dialogo attento con il mondo del lavoro. In quest'ottica si inseriscono la partecipazione dello staff UNOrienta agli eventi Sardinian Job Day Turismo 2016  (Cagliari, 12-13 febbraio) e 2°EXPO del Turismo culturale in Sardegna (Barumini 11-13 marzo), così come l'organizzazione della visita guidata al Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula del 9 maggio scorso con gli studenti del Tecnico "Mossa-Brunelleschi" di Oristano, tutte occasioni in cui si è dato un particolare risalto alle nuove professioni in ambito turistico.

Durante tutte le fasi del Progetto UNOrienta, che nei prossimi mesi prosegue con una serie di attività di supporto alla fase di iscrizione, gli studenti della Sardegna possono contare su una newsletter aggiornata con informazioni utili e novità, e la Fan Page a loro dedicata UNOrienta_Community, con curiosità e approfondimenti riguardanti la maturità e le scelte Post-Diploma.

Visualizza il calendario degli incontri 2016

Contattaci

 

 


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail