UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Servizi OnLine

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > 2018 > Nesiotikà: seminario "Isotopi e archeometria: la datazione al radiocarbonio...e non solo" a cura del Prof. Carmine Lubritto dell'Università degli Studi della Campania
Stampa il contenuto

Nesiotikà: seminario "Isotopi e archeometria: la datazione al radiocarbonio...e non solo" a cura del Prof. Carmine Lubritto dell'Università degli Studi della Campania

Seminario Prof. Lubritto

28 febbraio 2018

Venerdì 16 marzo a partire dalle ore 9,00 il Prof. Carmine Lubritto del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche dell'Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli terrà un seminario dal titolo "Isotopi e archeometria: la datazione al radiocarbonio...e non solo".

Il seminario trasversale, per l'insegnamento di Navi e porti in età preistorica e protostorica con la Prof.ssa Anna Depalmas, sarà aperto agli studenti di tutti i curricula e sarà improntato sull’applicazione delle tecniche isotopiche alle indagini archeometriche.
In particolare, oltre alla tradizionale datazione al radiocarbonio con tecnica di spettrometria di massa con acceleratore (AMS), anche sull’uso della spettrometria di massa convenzionale (IRMS) per le indagini relative alla dieta di popolazioni antiche, alla provenienza di marmi, allo studio di migrazioni e in accoppiamento con indagini gascromatografiche, all’analisi di residui di cibo in materiali ceramici utilizzati nelle cotture.

Le metodologie isotopiche si avvalgono largamente della grande selettività dei processi di natura atomica o nucleare che vengono utilizzati, e della grande capacità di discriminazione dei metodi di rivelazione e di analisi impiegati. Esse sono attualmente ritenute lo strumento più idoneo, se non il solo, in grado di fornire risposte adeguate alla comprensione, quantificazione e modellizzazione di numerosi processi in natura.
Verranno presentati, nel seminario, i principi fisici e gli aspetti metodologici che consentono di ottenere informazioni sia per la datazione al radiocarbonio di reperti archeologici (sia organici che malte), soffermandosi sull’intero percorso di datazione: dal prelevo alla misura alla anslisi dei dati Inoltre saranno accennati i principi di base che consentono di studiare il tipo di alimentazione seguita da una popolazione (vegetariana, mista o con largo consumo di carne) e le sue correlazioni alla organizzazione sociale, ai comportamenti e all’economia alla base della vita del villaggio, alle indagini antropologiche e di paleopatologia, allo studio del paleoambiente
Verranno presentati i risultati di studi effettuati in differenti contesti archeologici riferibili a diversi periodi storici.
 


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail