UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Servizi OnLine

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > Rassegna Stampa > 2017 > Oristano, per i nostri studenti non cambia nulla
Stampa il contenuto

Oristano, per i nostri studenti non cambia nulla

26 gennaio 2017

Il rettore: “i nostri corsi restano a oristano, cambia solo l’articolazione. garantiamo la qualita’ della didattica senza ricadute economiche negative: pronti a valutare anche l’attivazione di nuovi corsi, con la stessa articolazione”

Cagliari - Il Rettore dell’Università di Cagliari, Maria Del Zompo, avrebbe partecipato volentieri all’assemblea pubblica convocata dal Consorzio Uno per ascoltare e parlare con gli studenti e le famiglie oristanesi e riaffermare lo sforzo che l’Ateneo cagliaritano sta facendo da più di due anni per mantenere inalterata la qualità dell’offerta didattica offerta ai ragazzi e alle loro famiglie, oristanesi e del territorio, senza che questo provochi un danno economico all’intero Ateneo in conseguenza delle regole applicate dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e del Ministero delle Finanze.
 
Per raggiungere questo obiettivo, l’Università degli Studi di Cagliari ha scelto la strada di mantenere i corsi di laurea ad Oristano, modificando semplicemente la loro articolazione in modo da rendere impercettibile, nella pratica di tutti i giorni, la ricaduta economica negativa per l’Ateneo e garantire la stessa qualità della didattica agli studenti iscritti. Il Rettore precisa che, quando si parla di problemi economici, si fa esclusivamente riferimento alla progressiva diminuzione dell’FFO, cioè dei fondi trasferiti dallo Stato, che se non governata potrebbe portare alla chiusura di interi corsi di laurea.
 
Per gli studenti, dunque, non cambia nulla: l’Ateneo sta facendo, e continuerà a fare, ogni sforzo per garantire l’attuale offerta formativa. D’altronde la nuova articolazione individuata permetterebbe anche l’attivazione di nuovi corsi sulla base delle esigenze manifestate dal territorio.
 
“Sarebbe stato bello raccontare tutte queste cose in assemblea, se solo fossi stata invitata - conclude il Rettore Del Zompo – D’altra parte comprendere le regole che siamo costretti a seguire non è per niente semplice, tanto che anche docenti del nostro Ateneo presenti all’assemblea – nel fare certe affermazioni riportate dalla stampa – mostrano di non aver capito i nuovi meccanismi”.


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail