UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Servizi OnLine

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > Rassegna Stampa > 2018 > Capitale della Cultura, oggi l'esame finale a Roma
Stampa il contenuto

Capitale della Cultura, oggi l'esame finale a Roma

5 febbraio 2018

La delegazione pronta ad affrontare l'audizione al Mibact

Nella corsa al titolo di Capitale della Cultura 2020 Nuoro oggi affronta a Roma la prova decisiva. Alle 17 è fissata al ministero per i Beni e le attività culturali l'audizione davanti alla commissione presieduta da Stefano Baia Curioni. La città avrà trenta minuti per esporre le ragioni che legittimano la sua candidatura, già illustrate nel dossier che le ha permesso di entrare nella short list delle finaliste. La top ten, oltre al capoluogo barbaricino, vede in campo Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Le candidate in origine erano ventuno.

LA SPEDIZIONE Della delegazione nuorese faranno certamente parte il sindaco Andrea Soddu, il presidente della Regione Francesco Pigliaru, lo scrittore Marcello Fois e Massimo Mancini, cui il Comune ha affidato il coordinamento dell'operazione Nuoro Capitale. Con loro ci saranno anche Antonietta Demurtas, responsabile della comunicazione nell'ambito del progetto, Enrica Puggioni, progettista culturale, e la professoressa Gabriella Ferranti, docente universitaria di diritto europeo a Sassari e Nuoro. Ha ideato “Summer school dei diritti umani, da Grazia Deledda a Malala”, una delle molteplici iniziative del progetto che ha incassato il plauso e il sostegno di realtà culturali, economiche e istituzionali.

LA SPERANZA «Partiamo portando con noi tutta la città e tutta la Sardegna», afferma orgogliosamente il sindaco Soddu. «Sentiamo una grande responsabilità, ma siamo convinti che il processo di candidatura che abbiamo fatto sino a oggi serve per credere in noi stessi e nel nostro futuro».

LA PROPOSTA Il cammino intrapreso finora è già di per sé soddisfacente. «Oggi - aggiunge Soddu - ci possiamo credere tutti quanti insieme perché il riconoscimento è già avvenuto. Nel passato da Nuoro si andava e si tornava attraverso le antiche vie commerciali che hanno fatto grande il Mediterraneo. Oggi quelle strade sono state dimenticate, ma noi vogliamo ripercorrerle riscoprendole come vie di pace, reti di connessioni, flussi di passaggio continuo tra generazioni, idee, identità, suoni e linguaggi. Ed è questo che racconteremo alla commissione del Mibact».

UN SOGNO IN ROSA La candidatura è dedicata alle donne, «partendo da Grazia Deledda che - osserva Soddu - rappresenta un esempio politico di come puntando sul proprio talento si possono superare i limiti e le difficoltà, nonché i condizionamenti geografici, economici e sociali».
Tonio Pillonca


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail