UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > ??? NavText ??? > MeetJob 2013 > Economia e Gestione dei Servizi Turistici
Stampa il contenuto

Economia e Gestione dei Servizi Turistici

Banner-MeetJob-2013-EGST-530

 

Si è conclusa con successo l’ultima tappa della terza edizione del MeetJob suddivisa nelle due giornate del 15 e 16 maggio. Anche quest'anno sono state protagoniste le aziende e i loro rappresentanti operanti nel settore del turismo e, in particolare, del turismo 2.0.

La prima giornata è stata dedicata all’incontro tra i professionisti e gli studenti del corso di laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici.

Ad aprire l’evento è stato il Coordinatore del Corso, il professor Giuseppe Melis, che ha evidenziato come lo sviluppo del web e dei social abbia condizionato la comunicazione in ambito turistico. Un aspetto innovativo che deve necessariamente essere considerato dagli studenti per le importanti possibilità di lavoro e crescita professionale che offre.

Sono poi intervenuti i professionisti. La prima a prendere la parola è stata Giulia Eremita, Country Manager di trivago, che ha evidenziato come la crescita dell’e-commerce abbia portato alla nascita di imprese che operano solo online, e che sviluppo particolari business, come quello che ha reso unica trivago, ossia essere un comparatore di prezzi online. Giulia Eremita ha raccontato la storia di trivago, i cambiamenti che hanno caratterizzato il suo sviluppo e le attività che vengono attualmente realizzate per la promozione dell'impresa. Successivamente, la Country Manager si è congedata dando appuntamento per il giorno successivo, il 16 maggio, per un maggiore approfondimento su trivago e le professionalità operanti nell’azienda.

Il secondo intervento è stato quello di Alessandro Ferino, Digital Marketing Manager del Forte Village Resort, che ha raccontato agli studenti della sua professione e degli elementi che devono caratterizzare lo svolgimento del lavoro nell’ambito turistico e in particolare del turismo 2.0, ossia: la passione, la capacità di innovare, la capacità di imprenditorialità. Infine ha evidenziato come sia fondamentale creare una relazione a 360 gradi con i turisti, che deve essere mantenuta costante nel tempo.

Il terzo intervento è stato quello di Luca Melchionna, Ufficio Stampa e New Media del MART, che ha parlato del ruolo del museo e del suo cambiamento al tempo del turismo 2.0. Il museo, infatti, ha sempre più il compito di promuovere l’accesso alla cultura e questo è sempre più possibile attraverso nuovi strumenti di comunicazione, quali ad esempio i social media. È necessario creare e mantenere una relazione costante con gli utenti, che deve essere misurata attraverso le popularity e gli engagement. Ha poi concluso il suo intervento dando dei suggerimenti agli studenti, nello specifico ha affermato che: non si deve avere paura dei propri errori, non si deve fingere che tutto sia perfetto, è necessario non individuare scuse o limiti nella fase di partenza e realizzazione di un progetto, è necessario restare sempre orientati sugli obiettivi e infine è necessario “parlare chiaro e semplice”, solo così si può creare una corretta comunicazione nel web.

A prendere la parola è stata poi, Costanza Giovannini, Digital and Social Media Marketing Manager, che ha raccontato di aver iniziato a lavorare in questo ruolo nel 2008 presso la Fondazione Sistema Toscana. Questa professione è nata di recente, lei stessa ha evidenziato come fino a pochi anni fa era impensabile pensare di poter “lavorare su facebook”, ma ora questo non solo è reale, ma diviene importantissimo per la promozione di una destinazione turistica. Ha poi raccontato come è articolata la strategia di comunicazione della Fondazione Sistema Toscana.

Infine, l’ultima dei professionisti ad essere intervenuta è Carla Pinna, che si è occupata del lancio della pagina “VisitSardinia” e ha raccontato le difficoltà che ha dovuto affrontare per individuare una strategia di comunicazione adeguata per la promozione della Regione Sardegna, presentando in particolare le figure professionali necessarie alla corretta pianificazione di una strategia di comunicazione online.

La mattinata si è conclusa con gli interventi dei laureati. Il primo a parlare è stato Daniele Secci che ha raccontato la sua esperienza professionale nel turismo 2.0, con particolare riguardo al tirocinio svolto presso la Four Tourism. Ha concluso la giornata Pino Moi, che ha anche lui evidenziato il suo percorso nel mondo del web 2.0.

I lavori sono poi ripresi nel pomeriggio, momento in cui Alessadro Ferino, Costanza Giovannini e Luca Melchionna hanno dialogato con gli studenti presentando le imprese in cui operano e rispondendo alle domande degli studenti.

Il 16 maggio poi, seconda giornata del Meet Job, la mattinata è stata incentrata sull’analisi del caso aziendale di trivago. Giulia Eremita ha raccontato come l’azienda nata nel 2003/2004 sia stata creata e si sia modificata nel tempo, fino a divenire il più importante sito di comparazione di prezzi online. La Country Manager ha messo in evidenza alcuni dati che mostrano il valore di trivago, come ad esempio il fatto che possieda 33 piattaforme, promuova oltre 600mila alberghi, e il loro sito sia visitato mensilmente da 20milioni di utenti. Successivamente ha parlato delle oltre 300 persone provenienti da tutte le nazioni del mondo che lavorano per trivago, raccontando come è articolata l'attività lavorativa all'interno di trivago e quali mansioni svolge ciascun professionista.

Hanno arricchito l’intervento di Giulia Eremita le testimonianze di Chiara Fais del "Hotel Duomo", Gabriella Belloni dell'albergo diffuso "Antica Dimora del Gruccione" e la Sig.ra Angela del B&B "Piccola Parigi",  che hanno raccontato la loro esperienza di albergatori e le modalità con cui gestiscono la comunicazione online. 

Conclusa la mattinata, nel pomeriggio i ragazzi seguiti da Carla Pinna hanno effettuato un laboratorio dal titolo “Social media e destinazioni turistiche”, in cui si sono cimentati nella pianificazione di una strategia di comunicazione online per differenti destinazioni turistiche.

Vai alla gallery fotografica

 

Le imprese partecipanti

Al MeetJob 2013 sono intervenute alcune delle principali imprese nazionali e internazionali operanti nel turismo 2.0. Per conoscere le imprese e gli esperti partecipanti al MeetJob 2013 clicca qui.

I vincitori dei tirocini del Meet Job 2013

A breve pubblicheremo le graduatorie.

Ringraziamenti

Un ringraziamento va al Coordinatore del Corso di Laurea, il Prof. Giuseppe Melis, che ha guidato le due giornate, ai Professionisti che hanno raccontato la loro esperienza, agli operatori che hanno raccontato la loro esperienza, ai laureati e agli studenti del Corso di Laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici che hanno partecipato attivamente alla due giorni di approfondimenti.

CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail