UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

Il Corso

Servizi

Campus Life

Multimedia

Ricerca e Territorio

Download

Home > BIOTIN > Il Corso
Stampa il contenuto

Presentazione

Il curriculum in Biotecnologie Industriali e Ambientali è uno dei due curricula in cui si articola il Corso di Laurea in Biotecnologie (Classe L-2 delle Lauree in Biotecnologie).

In particolare il curriculum in Biotecnologie Industriali e Abientali ha come obiettivo formativo specifico l’acquisizione di solide e adeguate conoscenze di base, teoriche e pratiche, dei processi biologici e biotecnologici che consentano di sviluppare una professionalità operativa per l´accesso diretto al mondo del lavoro e alla professione.

Le competenze acquisite consentono ai laureati in Biotecnologie Industriali e Ambientali di operare a diversi livelli di responsabilità, quali esperti qualificati presso laboratori di ricerca di enti pubblici e privati, aziende dedicate al trattamento dei rifiuti, al biorisanamento, industrie farmaceutiche, cosmetiche, agro-alimentari, biotecnologiche nonché nei laboratori deputati al controllo degli alimenti e controllo qualità.

Il Corso prepara alle professioni di Tecnico della raccolta e trattamento dei rifiuti e della bonifica ambientale, Tecnico del controllo ambientale, Tecnico di laboratorio biochimico e Tecnico dei prodotti alimentari, così come descritti dall'ISTAT nella nuova classificazione delle professioni CP2011, e consente di conseguire l'abilitazione alle seguenti professioni regolamentate: Agrotecnico laureato, Biologo junior, Biotecnologo agrario e Perito agrario laureato.

Storia

Nell’A.A. 1999-2000 la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche, Naturali dell’Università degli Studi di Cagliari ha attivato, nella città di Oristano, il Diploma Universitario in Biotecnologie Agro–Industriali.

Nell’A.A. 2000-2001 il Diploma è stato trasformato in Corso di Laurea triennale in Biotecnologie Industriali, appartenente alla Classe 1 delle lauree in Biotecnologie,  trasformata oggi in Classe L-2 delle lauree in Biotecologie ai sensi del D.M. 270/04.

Nell'A.A. 2018-2019 il corso in Biotecnologie Industriali diventa uno dei curricula in cui è articolato il Corso di Laurea in Biotecnologie (Classe L-2 delle Lauree in Biotecnologie).

Titolo rilasciato

Laurea di I livello in Biotecnologie, Classe L-2 delle Lauree in Biotecnologie.

Piano di studi

Nel Piano di studi 2018/2019 (in corso di pubblicazione) sono indicati in dettaglio gli insegnamenti del corso.

Prerequisiti

Gli studenti, per poter seguire utilmente le lezioni fino dall'inizio, devono possedere o acquisire un corredo minimo di conoscenze matematiche, fisiche, chimiche e biologiche. per maggiori informazioni consulta la pagina di approfondimento sui prerequisiti.

Obiettivi formativi

Il percorso di formazione è graduale e prevede per il primo anno gli insegnamenti propedeutici, per il secondo anno l'introduzione degli insegnamenti biologici più specifici e per il terzo anno degli insegnamenti applicativi per le Biotecnologie Industriali e Ambientali, tutti con esercitazioni di laboratorio.

I laureati in Biotecnologie Industriali e Ambientali devono acquisire un'adeguata preparazione di base delle discipline matematiche, fisiche, statistiche e chimiche e le conoscenze essenziali sulla struttura e la funzione dei sistemi biologici; un'adeguata preparazione sulla biologia degli organismi e microrganismi a livello cellulare e molecolare, sui meccanismo dell'ereditarietà, sulle interazioni con l'ecosistema; un'adeguata preparazione sulla chimica delle applicazioni chimico-fisiche, organiche e industriali, e sulla bioingeneria delle applicazioni industriali e ambientali; capacità di operare professionalmente in attività applicative tramite conoscenze di tecniche di laboratorio con strumentazioni specialistiche adeguate, ed applicare il metodo scientifico a livello biochimico, biomolecolare, microbiologico, biotecnologico, industriale e in attività di supporto alla ricerca nei medesimi ambiti.  Per maggiori informazioni consulta la pagina di approfondimento sugli obiettivi formativi.

Organizzazione didattica

Delle 500 ore complessive di lezione, il 50% sono svolte in laboratorio. La frequenza è obbligatoria per almeno l’80% delle attività didattiche in laboratorio e il 60% dei corsi teorici.

Gli studenti del terzo anno, prima di conseguire la laurea, devono frequentare un tirocinio di 350 ore in un’impresa operante nel settore delle biotecnologie, selezionata tra le principali operanti nel settore a livello locale e nazionale, oppure presso un dipartimento universitario, anche all’estero.

Anche gli iscritti in BIOTIN hanno, naturalmente, la possibilità di frequentare un periodo di studio all’estero attraverso il programma Erasmus.

Prosecuzione degli studi

I laureati in Biotecnologie Industriali e Ambientali possono proseguire gli studi iscrivendosi ai Corsi di Laurea Magistrale in Biotecnologie della Classe LM-8 e di altre classi affini, e possono altresì iscriversi al corso di laurea magistrale in Qualità e Sicurezza dei Prodotti Alimentari (Classe LM-70 delle lauree magistrali in Scienze e Tecnologie Alimentari) dell’Università degli Studi di Sassari con sede a Oristano.

Contatti

La nostra Segreteria Studenti è a disposizione tutti i giorni dalle 11 alle 13 e il giovedì pomeriggio dalle 16 alle 17.

La sede è il Chiostro del Carmine, in via Carmine, nel centro di Oristano. Il numero di telefono è 0783.779086.

E' attivo anche un contatto su WhatsApp al numero 333.5056215.

L'indirizzo di posta elettronica è segreteria@consorziouno.it.

Ultimi Avvisi

 

Ultime Notizie

Aperiturismo: "Sardegna Grandi Eventi" Aperiturismo: "Sardegna Grandi Eventi"
13 settembre 2018 - Giovedì 4 ottobre 2018 riprendono i talks sul turismo in Sardegna del ciclo AperiTurismo, ideato e promosso dal Consorzio UNO in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell'Università di Cagliari, e con il patrocinio dell'Assessorato regionale del Turismo

25/05/2018 Aperiturismo: "Forme e tipicità dell'accoglienza in Sardegna"

27/04/2018 Aperiturismo: "Sardegna outdoor e alternativa"

26/04/2018 Seminario "La capacità di risolvere i problemi. Metodologie e strumenti di problem solving" (Meet Job 2018)

17/04/2018 The Lab Boat, un laboratorio scientifico in barca a vela

03/04/2018 Seminario "Il lavoro in team. Imparare a lavorare con gli altri" (Meet Job 2018)

28/02/2018 Conferenza del Prof. Guido Alberti per UNITRE

20/02/2018 Presentazione del bando Talent Up

 

CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail