UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Servizi OnLine

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > 2014 > Pubblicato Tharros Felix 5
Stampa il contenuto

Pubblicato Tharros Felix 5

Tharros Felix 5

28 febbraio 2014

È stato pubblicato Tharros Felix 5 (Carocci editore, dicembre 2013), quinto numero della collana di studi istituita dall'Università di Sassari - Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione e dal Consorzio UNO nell'ambito della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici con sede ad Oristano.

Il volume è a cura di Attilio Mastino (Rettore dell'Università di Sassari e Professore ordinario di Storia Romana), Pier Giorgio Spanu (Professore di Archeologia Cristiana e Medievale) e Raimondo Zucca (Professore ordinario di Storia e Archeologia del Mediterraneo Antico).

Tharros Felix 5 raccoglie ricerche originali suddivise negli ambiti geografici dell'Africa antiqua, Sardinia antiqua, Mare Sardum e mare Balearicum tra Bisanzio e Islam. I contributi spaziano dalla genesi di una forma architettonica libica, la bazina (di Mounir Fantar), alla ceramica del Sahel interno, tra V e I secolo a.C. (di Imed Ben Jerbania), ai lavori sulla Sardegna, tra cui gli studi sul bronzetto "fenicio" di Othoca (di Emina Usai e Alice Meloni), sulla "faretrina" di Olbia (di Paola Mancini), sulla statuaria di Monte Prama (di Paolo Bernardini), sui segni di scrittura della Sardegna nella Prima Età del Ferrò (di Gianni Ugas e Raimondo Zucca), sulle edicole plumbee della Venere Anadiomene (di Giulia Baratta), sulla rilettura dell'iscrizione della virgo Vestalis maxima Flavia Publicia da Turris Libisonis (di Marc Mayer), sui nuovi sigilli bizantini degli arconti di Arborea e di Minorca.

Sono presenti nel volume, in forma di abstracts, anche i contributi dei primi specializzandi in beni archeologici della Scuola di Oristano, articolati fra Tarra di Creta e Huelva in Andalusia, passando attraverso la Sicilia e Pantelleria, il Molise, la costa tirrenica e la Sardegna.

Il volume è stato presentato lunedì 24 febbraio al Chiostro del Carmine, alla presenza dei curatori del volume e dell'Accademico dei Lincei Mario Torelli, della Prof.ssa Concetta Masseria dell'Università di Perugia, del Prof. Giorgio Rocco dell'Università di Bari, presenti a Oristano per tenere dei seminari per i ragazzi della Scuola Nesiotikà. Alla presentazione ha partecipato anche il Presidente del Consorzio UNO, la Prof.ssa Pupa Tarantini.


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail