UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Servizi OnLine

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > Rassegna Stampa > 2018 > Nuovi certificati di laurea a prova di impostori
Stampa il contenuto

Nuovi certificati di laurea a prova di impostori

20 luglio 2018

Cyber tecnologia che garantisce l'autenticità

Certificati di laurea a prova di impostori. L'Università di Cagliari, a partire dalla sessione di laurea in Informatica di oggi, assicurerà la validità e l'integrità dei certificati europei di laurea grazie alla blockchain di Ethereum, una tecnologia informatica che rende possibile l'autenticazione di certificati e documenti ufficiali sul web in modo aperto, sicuro e trasparente. «Abbiamo deciso di garantire l'autenticità dei certificati europei dei nostri laureati con questa tecnologia, perché intendiamo dotarli di uno strumento moderno, semplice e immediato, utilizzabile ovunque nel mondo», spiega la rettrice Maria Del Zompo.

LA NOVITÀ Il sistema (sviluppato in collaborazione con “FlossLab srl”, primo spinoff dell'Università cagliaritana) permette di emettere documenti digitali certificati, assicurandosi che non siano manipolabili o falsificabili. Alcune università statunitensi, come il Massachusetts Institute of Technology, hanno già iniziato a rilasciare certificati di laurea in informatica con la tecnologia blockchain di Bitcoin. La soluzione adottata dall'ateneo cagliaritano è legata alla blockchain di Ethereum, più moderna e adatta allo scopo rispetto a Bitcoin: prevede una singola registrazione per sessione di laurea, con risparmio di costi e di complessità; non prevede alcuna dotazione o interfacciamento specifici per essere mantenuta da parte del laureato; chiunque può verificare l'autenticità del certificato: basta la disponibilità del file e un accesso a internet, seguendo le istruzioni fornite nel sito web dell'Università.

LA CERTIFICAZIONE «Con questo strumento ad ogni sessione di laurea, dopo la generazione dei certificati in formato europeo standard, le firme informatiche di tali certificati saranno registrate dall'Università sulla blockchain di Ethereum», aggiunge Gianni Fenu, docente di Informatica.


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail