UNO L'Università a Oristano

Consorzio UNO - L'Università a Oristano

Menu principale

L'Università a Oristano

UNOrienta

Servizi

Servizi OnLine

Ricerca e Territorio

Multimedia

Notizie e Rassegna stampa

Contatti

Trasparenza


Home > Notizie e Rassegna stampa > Rassegna Stampa > 2019 > Sassari al secondo posto in classifica tra le università medie
Stampa il contenuto

Sassari al secondo posto in classifica tra le università medie

18 maggio 2019

Aumentano gli iscritti

Sassari - Prima ha interrotto la fuga dall'università, poi ha invertito il flusso. Negli ultimi cinque anni l'Ateneo di Sassari è al sesto posto in Italia per crescita degli iscritti: 13.527, vale a dire +29%, col record per l'anno in corso di 4.400 immatricolazioni. Massimo Carpinelli, al quinto anno come rettore, spiega: «Gli interventi sulla didattica come i nuovi corsi di laurea attivati dall'ateneo e la maggiore attenzione alle esigenze degli studenti hanno portato anche alla crescita del 15 per cento degli iscritti regolari, ovvero quelli che ogni anno riescono a raggiungere la quantità di crediti fissata dal ministero. Un miglioramento che ha generato anche l'abbassamento dell'età media dei laureati».

L'OFFERTA FORMATIVA  Il rettore illustra le azioni che hanno fatto ritrovare attrattività: «Innanzitutto l'intenso lavoro di revisione e rinnovamento dell'offerta formativa basato su un'analisi approfondita delle competenze di cui ci sarà bisogno domani. Poi l'interlocuzione sistematica con le parti sociali, col mondo produttivo, anche grazie alle connessioni sviluppate con le attività di trasferimento tecnologico, e col mondo della scuola. Un elemento-chiave è il programma “Unisco” che fa entrare gli studenti delle superiori dentro l'università per iniziare a frequentare gli insegnamenti e maturare crediti formativi. Siamo parte di uno dei 14 Competence Center voluti dal governo italiano nell'ambito di industria 4.0».

PRIMATO ERASMUS  La classifica Censis 2018/19 ha visto l'Università di Sassari scalare dal terzo al secondo posto tra gli atenei medi, quelli tra i diecimila e ventimila studenti. La graduatoria tiene conto di diverse voci: strutture, servizi, borse di studio, comunicazione e servizi digitali, e internazionalizzazione dove Sassari svetta, come ricorda Massimo Carpinelli: «Rinforziamo il nostro primato nazionale in materia di Erasmus. Nel 2018/19 le nostre mobilità in uscita sono aumentate del 17% rispetto all'anno precedente. Quelle in entrata degli studenti stranieri sono cresciute del 9%. Cosa vengono a fare gli stranieri? Un po' di tutto, con prevalenza per Economia e management, Medicina e infermieristiche, materie giuridiche, Architettura e Agraria».

IL NUOVO CORSO  Per il prossimo anno accademico si conta di far esordire Scienze motorie, sportive e benessere dell'uomo. Il rettore rivela: «Il nuovo corso ha ricevuto già parere positivo da Cun e Anvur. Alla base della scelta c'è la coscienza della forte domanda anche locale per questo tipo di formazione. Le nostre analisi in merito ci dicono che il percorso formativo caratterizzato da una più alta mobilità di studenti sardi verso il resto dell'Italia è proprio quello di scienze motorie. Abbiamo competenze adeguate da un punto di vista tecnico-scientifico e nel campo della salute e del benessere, e possiamo avvalerci della proficua collaborazione col Centro universitario sportivo, che dispone di infrastrutture idonee e col sistema di società sportive di livello nazionale presenti nel territorio».
Giampiero Marras


CONSORZIO UNO Chiostro del Carmine, via Carmine - Oristano, Codice fiscale: 90021620951 - Partita IVA: 01128230958 - Iscritto al Registro Imprese di Oristano, n. 90021620951 - REA: OR - 113742
Centralino: tel. 0783 778005 - Segreteria studenti: tel. 0783 779086, Email segreteria@consorziouno.it - Privacy policy - Credits - webmail webmail